Acquaviva d'Isernia

Riciclaggio,arrestati anche due molisani

Ci sono anche due molisani, S.F., 59 anni, e S.C.(40), il primo di Campobasso, imprenditore nel settore caseario, il secondo autotrasportatore di Bojano (Campobasso), tra le 20 persone finite in una indagine della Direzione distrettuale antimafia di Roma alle quali questa mattina i carabinieri di Roma, coadiuvati ai militari delle Compagnie di Campobasso e Bojano, hanno notificato le ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Roma. L'inchiesta rientra in più articolato filone che si è sviluppato tra Londra e le province di Roma, Milano, Bari, Vicenza, Pordenone, Viterbo e Campobasso. Tutti sono indiziati, a vario titolo, di riciclaggio aggravato dalla transnazionalità, autoriciclaggio, impiego di denaro di provenienza illecita, emissione ed utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti. A quanto accertato il gruppo avrebbe riciclato 15 milioni di euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie